TAC CONE BEAM 3D (CBCT)

L’impiego,  presso il nostro studio, di apparecchiature di ultima generazione come la Tac Cone Beam è diventato di fondamentale importanza per la corretta diagnosi e pianificazione dei piani di trattamento dei nostri pazienti.

Cosa è un esame Cone Beam?

La Cone Beam è una nuova tecnica di Tomografia Computerizzata dedicata allo studio dei denti e delle strutture del massiccio facciale. Questa moderna tecnologia utilizzando un fascio di raggi x di forma conica consente di acquisire un ampio volume con una drastica riduzione della dose di radiazioni rispetto ad una TAC convenzionale.

Quando richiedere questo esame?

Sicuramente il campo di impiego principale è l’implantologia. Grazie a ricostruzioni tridimensionali delle zone da trattare e con l’impiego di software dedicati è possibile pianificare con estrema precisione l’inserimento degli impianti. L’esame 3D consente di valutare le strutture anatomiche importanti da preservare, come il Nervo Alveolare Inferiore, il Seno Mascellare o la radice di denti vicini.

Inoltre con l’utilizzo di mascherine radiografiche studiate per ogni paziente è possibile programmare interventi di Chirurgia Guidata che ci consentono di posizionare gli impianti con la minima invasivitá e spesso senza  incisioni e punti di sutura, con un decorso postoperatorio estremamente più confortevole.

Altro impiego della TC Cone Beam è la chirurgia orale, un esempio sono le estrazioni dei Denti del Giudizio (per valutare i rapporti con il canale mandibolare e preservare le strutture nervose connesse), denti inclusi, rigenerazioni ossee ecc.

Grazie alla bassa dose di radiazioni l’esame può anche essere utilizzato in alcuni casi di Endodonzia (Devitalizzazioni), per studiare le articolazioni temporo-mandibolari (ATM), e in Ortodonzia.

I vantaggi sono quindi di cruciale importanza, consentendo una corretta pianificazione dell’intervento e quindi maggiore predicibilità della terapia nonché una dose di radiazioni estremamente bassa.

Come si effettua?

Il Tomografo Cone Beam è del tutto simile allo strumento per fare le Panoramiche. L’esame dura pochi secondi e può essere eseguito in piedi o seduti. Devono essere tolte le protesi mobili, occhiali, orecchini/piercing e collane. Non comporta alcun effetto collaterale.

Menù